5 buoni motivi per comprare casa!

Aggiornamento: 20 ago


Arriva un momento nella vita in cui siamo portati a scegliere, quasi in modo naturale, se conviene vivere in affitto o fare il passo definitivo di acquistare un immobile di proprietà. Non è puramente una questione economica ma soprattutto psicologica, emotiva, una vera e propria scelta di vita, che segna importanti cambiamenti.

Il fattore economico, come abbiamo visto in un altro articolo (clicca qui), è predominante perchè con l'affitto, non essendo mai possessori della casa in cui viviamo, abbiamo la sensazione forte di buttare via dei soldi.

Sicuramente comprare casa vuol dire nella maggior parte dei casi avere una condizione lavorativa, finanziaria e familiare stabile; basti pensare che tutti gli istituti bancari fanno accedere al mutuo solo clienti con un reddito solido e forte capacità di risparmio. L'acquisto della casa si traduce sempre nel bisogno primario di tutti gli esseri umani: avere un posto sicuro dove poter iniziare una nuova vita e realizzare i propri progetti.


Essere seguiti da un broker (leggi qui l'articolo) agevola questa scelta rendendola ponderata e commisurata alle proprie esigenze e capacità reddituali.

Ecco perchè affidandoti a me verrai subito informato che L'acquisto di una casa dona stabilità ma, al tempo stesso, ne richiede. Essere in possesso all'inizio dell'iter di mutuo di una certa solidità economica è d'obbligo per svolgere in sicurezza un'operazione di questo tipo. Avere dei risparmi da parte, delle entrate regolari e non avere debiti da saldare permette di affrontare questo passo con serenità. Qualora ci fossero dei finanziamenti in essere cerco sempre di trovare la soluzione migliore per permettere al cliente di accedere all'immobile dei suoi sogni. Avere le idee chiare da subito su come procedere ti permette di cercare la casa adatta e, finalmente poterla acquistare senza esitazioni.


Quando si cerca casa però spesso il desiderio può non bastare; bisogna cogliere le opportunità quando si è di fronte alla casa giusta. Se il costo e le qualità sono in linea con i propri obiettivi per il futuro allora vale la pena pensarci su, acquistare potrebbe essere la mossa giusta.

Prima di scegliere la casa da compra occorre programmare con attenzione le prossime mosse: quanto tempo si pensa di vivere nella prossima casa, quali cambiamenti ci potranno essere in futuro, se la famiglia crescerà o si avrà la necessità di ospitare qualcuno.

Chi vive in affitto il più delle volte sperimenta il disagio di dover vivere in un ambiente che non soddisfa le proprie esigenze. La maggior parte dei contratti di affitto vietano di apportare modifiche e di fare lavori per adattare l’immobile alle proprie necessità. Questa è un'altra motivazione per orientarsi verso l'acquisto piuttosto che verso la locazione.

Uno dei vantaggi di avere una casa di proprietà è la possibilità di personalizzarla secondo le proprie esigenze ed i propri gusti senza chiedere permessi al locatore nel caso in cui si viva in affitto. La scelta finale della casa dovrebbe fare riferimento sempre alle necessità primarie: la posizione, la vicinanza alle scuole, il tipo di quartiere, il budget, il numero di camere da letto, la metratura, ecc. I desideri, invece, possono includere cose non essenziali e che potranno essere modificate dopo l'acquisto come lo stile della casa, i colori delle pareti, la presenza di una doccia piuttosto che di una vasca da bagno o il sistema di riscaldamento


 





175 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti